Consiglio Direttivo

  • Data di ultima modifica: 17.05.18

Il Consiglio Direttivo, eletto dai professionisti iscritti all’Albo, con incarico triennale, ha le seguenti attribuzioni conferite dalle Legge:

  1. Compilare e tenere l’Albo Professionale dell'Ordine 
  2. Vigilare sulla conservazione del decoro e dell’indipendenza dell'Ordine
  3. Designare i rappresentanti dell'Ordine presso commissioni, enti e organizzazioni di carattere provinciale o comunale
  4. Promuovere e favorire tutte le iniziative tese a facilitare il progresso culturale degli iscritti
  5. Dare il proprio concorso alle autorità locali nello studio e nell’attuazione dei provvedimenti che comunque possono interessare l'Ordine
  6. Esercitare il potere disciplinare nei confronti dei sanitari liberi professionisti iscritti nell’Albo, salvo in ogni caso, le altre disposizioni di ordine disciplinare e punitivo contenute nelle leggi e nei regolamenti in vigore
  7. Interporsi, se richiesto, nelle controversie fra iscritto e iscritto, o fra iscritto e persona o enti a favore dei quali il sanitario abbia prestato o presti la propria opera professionale, per ragioni di spese, di onorari o per altre questioni inerenti all’esercizio professionale, procurando la conciliazione della vertenza e, in caso di non riuscito accordo, dando il suo parere sulle controversie stesse

Altresì, il Consiglio Direttivo provvede all’amministrazione dei beni spettanti all'Ordine e propone all’approvazione dell’Assemblea Ordinaria degli Iscritti, il bilancio preventivo e il conto consuntivo; entro i limiti strettamente necessari a coprire le spese dell'Ordine, il Consiglio Direttivo, stabilisce una tassa annuale, una tassa per l’iscrizione all’albo, nonché una tassa per il rilascio dei certificati e dei pareri per la liquidazione degli onorari.

Documenti e link

X
Torna su